martedì 1 aprile 2014

Crema di rape con calamari e seppie ripiene di uvetta e pinoli, per una " Cucina in viola"

Riposto questa ricetta per partecipare al contest di "lastufaeconomica", " La cucina in viola".

CREMA DI RAPE ROSSE CON CALAMARI E SEPPIE RIPIENE DI UVETTA E PINOLI:






Per 2 persone:


  • 2 seppioline pulite;
  • 1 manciata di anelli di calamari;
  • 500 g di rape rosse lesse;
  • 1 cucchiaio di uvetta;
  • 1 cucchiaio di pinoli;
  • 1 scalogno tritato;                         
  • 1 l di brodo delicato;
  • Olio evo;
  • Sale;
  • Pepe;
  • Prezzemolo tritato.

Fate appassire lo scalogno in un cucchiaio d'olio. Tagliate le rape a fettine, tenetene qualcuna da parte; unite il resto allo scalogno e fate rosolare un po'. Aggiungete il brodo caldo e lasciate bollire per circa 40 minuti.
Intanto sciacquate le seppioline e gli anelli sotto acqua fredda e mettete in ammollo l'uvetta. In un pentolino antiaderente fate tostare i pinoli, toglieteli dal fuoco e nella stessa padella scaldate un po' d'olio, uniteci le fettine di rapa tenute da parte e fatele rosolare per qualche minuto. Scolate l'uvetta, mescolatela con i pinoli ed un po' di prezzemolo tritato e con questo composto farcite le seppioline chiudendole con uno stuzzicadenti.
Fate rosolare le seppie e i calamari insieme alle fettine di rapa, sfumate col vino bianco, aggiungete un mestolo di brodo e procedete sino a cottura con la pentola coperta.
Trascorsi i 40 minuti, passate il brodo con le rape al frullatore fino ad ottenere una crema densa; aggiustate di sale e pepe.
Cotte le seppie e i calamari salateli e pepateli  secondo i vostri gusti e serviteli adagiati sulla crema di rapa con una spolverata di prezzemolo.

Il contest a cui partecipo con questa ricetta è quello di "lastufaeconomica", " La cucina in viola":


3 commenti :

  1. Grazie della tua partecipazione, molto originale questa preparazione, ciao.

    RispondiElimina
  2. Ke forte questa ricetta!!!! Complimenti

    RispondiElimina